Vai al contenuto

Il CDMPI ha contribuito da sempre, e vuole continuare, a integrare e sviluppare un processo educativo volto alla costruzione della pace e alla nonviolenza.
Processo che non può prescindere, da un lato dalla memoria storica di quanto avvenuto in passato e, dall’altro, dall’analisi della contemporaneità e dalla progettazione per il futuro.

Per questo nel nostro sito potete trovare Per le scuole, una nuova sezione dedicata a mostre, itinerari didattici, schede di lettura, e altro, a richiesta delle scuole.  

https://www.cdmpi.it/per-le-scuole/

L'Agenda 2030 ha dato obiettivi di sviluppo sostenibile, tra cui la Pace, definiti dall'Organizzazione delle Nazioni Unite come strategia "per ottenere un futuro migliore e più sostenibile per tutti".

https://www.agenziacoesione.gov.it/comunicazione/agenda-2030-per-lo-sviluppo-sostenibile/

Anche la Rete Italiana pace e Disarmo ha inserito nella sua proposta di "Ripresa e Resilienza" due punti fondamentali che toccano necessariamente il mondo della scuole e della formazione.     

PROPOSTA 11 L'educazione alla pace, alla nonviolenza e al rispetto dei diritti umani venga inserita nei programmi scolastici a tutti i livelli - dall'infanzia all'Università.

PROPOSTA 12 L’educazione alla pace, alla nonviolenza e al rispetto dei diritti umani abbia uno spazio nella programmazione dei canali radio-televisivi pubblici, prevedendo di inserire nel Consiglio di Amministrazione RAI e la Commissione Parlamentare di Vigilanza della RAI una figura competente per la promozione dell’Educazione alla pace.

Per saperne di più: https://retepacedisarmo.org/

Venerdì 16 marzo mille studenti e insegnanti del Friuli Venezia Giulia s'incontreranno nelle trincee del Carso goriziano per dare vita ad una grande manifestazione di pace contro le guerre, la violenza e l'indifferenza. A 100 anni dalla fine della prima guerra mondiale, a 7 anni dallo scoppio della guerra in Siria, gli studenti, dagli 8 ai 20 anni, ritorneranno nelle trincee dell'Inutile Strage per dire basta a tutte le stragi che continuano a insanguinare il mondo.

Per informazioni:                                                                                                 Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani                         tel. 075/5722148 email info@scuoledipace.it - www.lamiascuolaperlapace.it